Virle: cerchio nel grano del 17/06/2018 – Terzo tassello

RSS
Facebook
LinkedIn
Twitter
YouTube
Follow by Email
cerchio apparso presso cascina Geronima

Siamo a Virle in Piemonte. Ancora una volta mi trovo per pura ricerca personale a raccontare di cerchi nel grano, eventi di una natura affascinante e misteriosa, in grado di trasmettere il suo stato di comprensione superiore, e di vera intelligenza manifestata in maniera sublime.
Non esiste opera conosciuta in grado di far rizzare i peli, anche se si può liquidare come emozione soggettiva.

Il luogo della sua comparsa è Virle piccolo comune a due passi dal capoluogo Torino in Piemonte.
La cornice è la cascina Geronima .
Ovviamente Lunedì 18 mi sono precipitato immediatamente nel Campo per osservare documentare e raccogliere qualche campione come faccio sempre in queste preziose occasioni.

il campo dopo il raccolto
La piegatura avvenuta mediante rigonfiamento dei noduli

Quando ti avvicini non puoi rimanere impassibile a tanta perfezione, le domande iniziano a scorrere numerose cercando nell’immediato di raccogliere elementi, dati e sensazioni. Dapprima cerchi di ricostruire come possa essere un fenomeno riproducibile dall’essere umano, la piegatura della spiga i noduli rigonfi, l’assenza di imperfezioni la precisione dell’esecuzione geometrica, nella complessità del disegno.

Posso tranquillamente dichiarare che fino ad oggi i miei molteplici dubbi alla creazione umana non hanno fatto che aumentare, specie dopo aver incontrato gli Autori di quest’opera.
Questa la slide del primo sopralluogo seguito da un primo video realizzato sul campo.

Erano settimane con una piovosità anomala tenendo conto del periodo e del luogo ma nonostante ciò ho potuto notare direttamente sul terreno questa particolarità, da tenere a mente.

Salutato la splendida signora Giovanna proprietaria del B&B L’edera accompagnatrice nel individuare il luogo, abbandono il campo dove si è manifestato il cerchio, e pensando come sempre che l’evento non avesse un seguito, per pura conoscenza personale come sempre mi sono recato nelle cascine circostanti in cerca di indizi testimonianze o pareri, addentrandomi fin al paese, gente riservata, ma di piacevole scambio di opinioni, dai racconti dei locali traggo queste uniche conferme; la pioggia avvenuta il sabato sera, notte della comparsa del cerchio, e nessuna luce anomala sia nel campo di Cascina Geronima sia attorno la zona, bevuto un buon bicchiere di vino sono venuto via.

Nel prossimo articolo L’ incontro con gli autori di quest’opera avvenuto cinque giorni dopo questo sopralluogo, niente omini verdi e niente di extra dimensionale, ma come avrò modo di mostrare nemmeno niente di umano!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

shares

Ti piace il nostro sito?