Irlanda: Piloti di linea segnalano un UFO

RSS
Facebook
LinkedIn
Twitter
YouTube
Follow by Email

Alcuni piloti di linea, hanno segnalato nelle prime ore del mattino dello scorso 9 novembre 2018, la presenza di alcuni luci brillanti non identificate osservate al largo della costa occidentale dell’Irlanda.

Il primo ad accorgersi dell’anomalia è stato il pilota del volo British Airways BA94, proveniente da Montreal e diretto a Heathrow, il quale ha contattato intorno alle ore 06:47 locali la torre di controllo di Shannon, segnalando agli operatori la presenza di un oggetto velocissimo (non rilevato tra l’altro dai radar) che aveva sorpassato improvvisamente il suo aereo. Preoccupato per un eventuale collisione aveva deciso di interpellare la più vicina torre di controllo per chiedere spiegazioni circa la possibile natura dell’evento e se fossero in corso delle esercitazioni militari. La risposta degli addetti alla torre è stata oltremodo esplicita: nessuna spiegazione plausibile e nessuna esercitazione militare era in corso in quel momento.

Alla prima segnalazione si è poi aggiunta quella di un altro pilota appartenente alla compagnia Virgin (la cui tratta andava da Orlando a Manchester), il quale ha confermato l’osservazione degli oggetti ed ha ipotizzato che rientrassero dallo spazio seguendo lo stesso tipo di traiettoria, e quella di un terzo pilota della Norwegian Air (tratta New York – Shannon) che, secondo stime personali, ha dichiarato che la velocità degli oggetti osservati superava di gran lunga la barriera del suono (almeno mach 2, ossia il doppio della velocità del suono) ed emanavano una luce molto brillante.

L’evento ha ovviamente prodotto interesse e scetticismo, ma ha ovviamente provocato l’intervento ufficiale dell’Irish Aviation Authority, il cui portavoce ha dichiarato ai media che è stata avviata un’indagine formale sugli eventi e che sarebbe già stata approntata una relazione preliminare, oggetto di esame e valutazione nei giorni a venire da parte dell’ente preposto alla sicurezza del volo irlandese (IAA).

Non mancano ovviamente tentativi di dare una spiegazione assolutamente razionale a quanto accaduto, come nel caso del giornalista irlandese esperto di aviazione, Gerry Byrne, il quale ha dichiarato che secondo la sua opinione si è trattato con molta probabilità di “meteoriti che procedevano con una bassa traiettoria nella nostra atmosfera”.

Su Youtube, infine, è apparso anche un presunto video dell’evento, girato con molta probabilità da un testimone oculare che però, al momento, non ha confermato né smentito di aver assistito personalmente all’evento descritto dai piloti: noi ve lo proponiamo comunque, se non altro perché la dinamica di quanto in esso mostrato è sicuramente simile a ciò che i piloti di linea hanno raccontato di aver vissuto direttamente.

1 comment

    • Piero on 29/12/2018 at 9:47 pm
    • Reply

    io non ho visto molto nel video , a parte un aereo che plana e un puntino bianco qualche centinaio di metri piu su, forse 1000-1500 metri…

Lascia un commento

Your email address will not be published.

shares

Ti piace il nostro sito?