Crop Circle di Büren ed UFO di Bienne del 2019 sono connessi

In questo artciolo sul Crop Circle di Büren vi voglio raccontare le emozioni, la struttura e le informazioni che si pososno evinvere attraverso il video della testimone principale e gli audio delle due testimoni, che sono state a suo tempo dentro il glifo.

Quello che vi racconto in questo articolo mi colpisce da vicino per l’esperienza vissuta dal testimone, che ricorda molto una vicenda personale da me vissuta.

I veterani che seguono questo sito, conosceranno sicuramente i miei articoli e quanto mi appassiona la questione dei cerchi nel grano, che puntualmente si manifestano in ogni parte del mondo. Fortunatamente talune volte capita persino vicino alle nostre abitazioni di scoprire questi cerchi, regalando la possibilità ai più fortunati di immergersi in mezzo a questa meraviglia.

La mia ricerca in merito

La mia ricerca personale, in questo caso conferma di riscontrare le stesse emozioni e sensazioni in individui diversi, che per forza delle cose vivono realtà soggettive differenti. Tutto ciò avvalora molto le ipotesi difficilmente con probabili ma facilmente riscontrabili.

Ma veniamo al punto ed alla splendida testimonianza che sto per narrare, correlata da numerose foto, ma anche da un video di una sfera luminosa catturato qualche giorno prima nella stessa zona, che risulta di buona manifattura, oltre ha confermare ulteriormente dati già riscontrati in questo splendido fenomeno a cui siamo testimoni.

Dati e testimonianza


Il cerchio in questione è apparso a Buren in Svizzera il 30 Giugno 2019. Questo il racconto il racconto di Agata che così ci descrive la sua esperienza.

Il video del Crop Circle di Büren del 02/07/2019

“Mi chiamo Agata Ziffarelli, abito in Svizzera a Bienne. In data 29.06 2019 alle ore 15.27, mi trovavo sul balcone di casa seduta a bere un caffè, nel frattempo ammiravo il cielo, e tra me e me pensavo “che bella giornata”, quando all’improvviso ho visto sulla mia sinistra sbucare da dietro al palazzo un Oggetto in movimento che luccicava ed a occhio nudo aveva una forma rotonda.

Immediatamente ho preso il cellulare e comincio a filmare il video che vi allego. Qualche giorno prima di filmare, pensai che mi sarebbe piaciuto vedere un cerchio nel Grano. Ebbene caso vuole che la notte del 30.06 si scopre il cerchio del Grano a Büren canton Grenchen 10 minuti da casa mia in macchina.” Solo dopo quasi una settimana ho potuto andare sul luogo. Ho provato una forte emozione.

Analogie


Qui riscontro la prima analogia, ovvero l’osservazione di globi di natura presumibilmente eterica ed a seguito di un desiderio, la scoperta, con qualcosa di non prettamente conosciuto.

Il mio primo cerchio nel grano si è materializzato con lo stesso desiderio, ovvero una sera a passeggio con il cane nei campi di grano adiacenti all’abitazione dell’epoca, a seguito dell’osservazione con la compagna di quel periodo, di un globo di luce nel cielo manifestavo a voce il desiderio di osservare un crople da vicino… che vi devo dire, il giorno successivo nel campo volo di proprietà di Thesis Alenia, si è manifestato il cerchio. Rischiando non poco mi sono intrufolato nell’area e da quel giorno la mia vita non è stata più uguale, ma torniamo al racconto di Agata e cerchiamo altre analogie.

UFO e Crop Circle di Büren di luglio 2019
UFO e Crop Circle di Büren di luglio 2019


Agata ci racconta che quando si reca all’interno del Crop Circle di Büren le sue sensazioni sono state:

“Sentivo il corpo irrigidito ma era la prima volta che avevo quella sensazione come se le gambe fossero improvvisamente pesantissime. Ricordo perfettamente di aver avuto la sensazione di non percepire più il tempo scorrere, trascorse due ore nel cerchio realizzando che ora fosse la mia netta sensazione era quella di essere appena entrata, ciò mi ha lasciato per un po’ smarrita, una sensazione che ricordo perfettamente ed a cui non so dare una spiegazione logica.”

Altre analogie


Anche qui riscontro ancora delle analogie con la mie esperienze personali.
Energia: non ricordo di sensazioni di pesantezza ma ricordo perfettamente quella percezione di smarrimento e poca lucidità, ho sempre pensato alla mia soggettività, emozioni,curiosità,stupore,incredulità, un insieme che porta ad uno stato psicofisico non da condizioni di normalità assoluta.

Tempo: anche per me la percezione del tempo era dilatata, cosa intendo? Ricordo che intrufolato nell’area, trovato il cerchio e fatto foto, video, raccolto campioni, per me tutto si è svolto velocemente. Invece mi sbagliavo, mi avevano localizzato, ed erano venuti i responsabili del controllo dell’area verso di me, una cosa non semplice visto i metri quadri dell’area.

L’assenza nonostante l’area aeroportuale di decollo o atterraggio di Aerei, Droni, Elicotteri, che possano aver segnalato la mia presenza, visibile dalle strade circostanti ma nettamente difficile dall’area hangar e controllo di volo.

Agata racconta di una forma bellissima con il grano che risulta piegato e non spezzato, con spighe adagiate, non si spiega come possa fare un essere umano a creare tutto questo.

Crop Circle di Büren


Siamo due persone differenti con soggettività differente, eppure con gli stessi dubbi, ovvero, l’uomo può creare questo fenomeno?

L’avvistamento UFO di Bienne del 29 giugno 2019 collegabile al crop circle

Conclusioni

Personalmente ho assistito ad una sessione di creazione di un cerchio, posso dichiarare a volto pieno, che l’uomo non è capace di piegare le spighe, le rompe!!!!!

Nonostante le mie diverse esperienze personali, non ho ancora visto un crope con il grano spezzato a parte quello visto creare da un noto gruppo di “divulgatori”, che poco hanno da condividere con questo tipo di fenomeno.

Crop Circle di Büren
Q

Questo tipo di glifo mi ricorda molto un culto celtico solare associato alla ruota a sei raggi.

Aspetto che andrò a spiegare con il prossimo articolo correlato dall’analisi del video inviatoci da Agata che risulta di ottima manifattura e ripresa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

shares

Ti piace il nostro sito?