Doppio avvistamento di sfere di luce a Stradella, Pavia

RSS
Facebook
LinkedIn
Twitter
YouTube
Follow by Email

Segnaliamo un doppio avvistamento a Stradella in Provincia si Pavia, già in precedenza abbiamo trattato un doppio avvistamento effettuato nella stessa giornata e nello stesso luogo.

Queste due nuove riprese che andiamo a presentare, pervenute presso il nostro dipartimento investigativo della FUI, registrate nel pavese da testimone attendibile (in quanto già protagonista di contatto visivo, precedentemente da noi analizzato e ritenuto reale, genuino e privo di manomissione dai feedback eccellenti).

Ma partiamo con ordine in questo racconto riportato ed accompagnato da analisi.

Questo quanto ci descrive il testimone:

“Innanzitutto mi complimento per il bellissimo lavoro di casistica che state riportando sulla base delle segnalazioni.

Come già riferito precedentemente ho lavorato in aeroporto, il mio migliore amico è un pilota di lungo raggio di una nota compagnia aerea,pertanto conosco bene ciò che vola abitualmente nei nostri cieli.

Dopo il primo avvistamento, che è stato in notturna a novembre 2018 , si sono palesati molte volte queste sfere luminose sempre nello stesso punto, ad una distanza di 200/300 metri dal nostro punto di lavoro oramai divenuto punto di osservazione.

Il primo avvistamento sembrava quasi fatto apposta per farsi notare, me ne sono accorto in quanto fuori dal mio punto di lavoro ho notato una luce riflessa per terra (pensavo fossero le luminarie natalizie che avevano montato qui nel comune di Stradella in quei giorni) invece alzando lo sguardo ho visto come una stella dal colore scintillante che si è spenta subito dopo.

Presi il telefono immediatamente in mano, riprendendo delle strane luci che apparivano e scomparivano in punti diversi,sembrava quasi un tentativo di comunicazione luminosa.

Subito si manifestava giallo lucente (un giallo sole per intenderci), passava a velature arancioni ma prevalentemente si avvicinava al colore oro.

Ho inoltre notato che ha compiuto degli spostamenti a zig e zag, spariva ed appariva con metodologia mai vista in un oggetto di fabbricazione terrestre.”

Il nostro testimone
Il primo video realizzato a novembre

Considerazioni

Da queste prime righe del testimone che ci ha inviato il doppio avvistamento di Stradella, possiamo evincere l’ennesima testimonianza, che dimostra la nostra ferma convinzione (visto la casistica presente in archivio), che molte delle persone a seguito di un primo avvistamento e presa coscienza della realtà su questo piano, iniziano ad avere contatti visivi multipli nel tempo, quasi a voler togliere ogni ragionevole dubbio a quanto osservato

Osservando il nostro archivio casistico-ufologico, possiamo notare e supporre la volontà di questi oggetti di voler interagire in questo piano dimensionale, mostrando chiaramente tratti di intelligenza nel palesarsi.

Personali opinioni e studi

Nella F.U.I., quasi per primi e sicuramente da pionieri, visto il confronto nato con il nostro dipartimento esoterico, abbiamo potuto effettuare una discussione riguardo a questa tipologia di oggetti.

Personalmente da questo confronto, sono riuscito ad effettuare una chiara distinzione delle sfere di luce (meglio identificate come sfere di coscienza) rispetto agli OVNI materiali e fisicamente manifesti, identificando le prime come forme di vita eteree, non biologiche e quindi non di questo piano.

Inoltre confermiamo sempre in virtù dei dati in nostro possesso il primo contatto visivo luminoso di questo doppio avvistamento ed altri, uno scintillio stile Stella per passare in seguito ad un colore giallo rosso, che molti scambiano per lanterne cinesi denigrando la reale natura di queste entità.

alcuni frame estratti dal video ricevuto

Cosi va avanti il racconto degli eventi:

“Il video che vi ho mandato del 15 giugno

ho sentito un rumore fortissimo nel cielo, come una turbina di aereo, infatti alzando la testa ho visto una sfera luminosa che si è avvicinata all’aereo, era nella traiettoria del velivolo perché ha fatto una manovra molto rumorosa per evitarlo. Ho preso subito il telefono e ho iniziato a filmare nello stesso esatto punto del video notturno.

Ripeto che l’oggetto è stato filmato, si vede nel video, inoltre è stato visto anche da mia moglie e da un terzo testimone presente lì con noi.

Mi sembra strano che tutti questi eventi veritieri e reali possono verificarsi quasi sempre nello stesso punto a distanza anche di pochi giorni.”

Il nostro testimone
“Osservando il video possiamo osservare nell’angolo estremo in alto a sinistra, l’oggetto che passa  all’inizio dei primi 10-15 secondo e poi dal 1.20 si vede più chiaramente.”

Deduzioni e studi dal materiale d’archivio

Anche qui possiamo confermare dal materiale in archivio la possibilità, che questo tipo di manifestazione risulti costante nella stessa zona, come se esistesse un portale che da pensiero personale si possa attivare per via del magnetismo presente in talune aree, inoltre spesso anche il nostro dipartimento riceve in modo ufficioso testimonianze da personaggi che gravitano nel mondo aeroportuale confermando quanto dichiarato dal nostro testimone.

Come sappiamo, per ovvie ragioni i piloti non parlare molto di UFO, ma la questione risulta reale e molto diffusa nell’ambiente dei piloti.

Un altro punto interessante, è la costante presenza vicino ad aeromobili o zone aeroportuali degli OVNI ed altri fenomeno annessi e connessi. Non da molto tempo ci siamo occupati di questo tipo di avvistamenti, che costringono alla chiusura gli aeroporti che vanno da Malpensa a Città del Messico passando per Lima Heathrow. Sempre in archivio disponiamo di svariate riprese catturate vicino ad Aeromobili. Possiamo comunque citare la famosa sfera apparsa nel video ripreso da un altro aereo durante il volo di prova del Concorde, che tutti gli appassionati del fenomeno UFO hanno visto almeno una volta nella vita.

Il movimento della sfera

Conclusioni

“Premetto che di tutti gli avvistamenti registrati, quello della serata del 8 novembre 2018 alle ore 18.51 e quello in diurna in data 15 giugno alle ore 19.35, sono stati filmati a Stradella (PV) nel medesimo punto di osservazione e manifestazione in cielo di un precedente dopo avvistamento fatto dallo stesso testimone.

Vi ringrazio per il lavoro svolto e farò anch’io il possibile per aiutarvi a divulgare le notizie.”

il nostro testimone

Siamo noi a ringraziare questo testimone ed utente, invitando quanti non si sentono presi in seria considerazione a contattarci ed inviarci il materiale ottenuto per avere sempre un maggiore riscontro a questo ed altri fenomeni ufologici e paranormali ormai innegabili!!!

Vedi anche avvistamento aeroporto di Punta Raisi-Marina di Cinisi.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

shares

Ti piace il nostro sito?