Contatto dal Cosmo – Evento 9/10 maggio 2020

Premessa

Scavare nel profondo del nostro essere ci permette di definire che non esistono limiti alla conoscenza. Conoscere noi stessi apre alla comprensione di chi siamo e di come la nostra individualità sia in realtà un tassello del grande meccanismo che noi chiamiamo vita. La vita è il dono prezioso che la Fonte Creatrice ha offerto a tutte le sue creature, sparse negli Universi del grande Cosmo. Creature a volte da noi credute lontane, indefinite, sconosciute, ma tutte dotate di quella Scintilla Divina che le accomuna e le unisce indissolubilmente nello scorrere degli eoni del tempo cosmico. Gocce di uno stesso oceano che pulsa ai ritmi di una forza generante, la cui natura muove onde intrise d’amore.

Sono stati questi flussi a trasformare il mio percepire per facilitarmi l’accesso a nuovi paradigmi esistenziali. Le mie esperienze personali hanno modificato il modo di interagire con tutte le realtà non ancora perfettamente integrate nel consuetudinario quotidiano umano. Contattare è possibile, poiché è un’espressione normale dei nostri talenti innati: la telepatia. I contatti avvengono favoriti dall’integrazione di onde psichiche emesse dai dialoganti che s’intrecciano per assonanza vibratoria. Ognuno di noi, possiede delle “antenne” psichiche che trasmettono e ci consentono di ricevere informazioni da piani dimensionali del mondo spirituale e da entità cosmiche di questa o di altre Galassie.

Per me è stata, fin dall’inizio, un’esperienza molto appagante. I dialoghi telepatici iniziarono circa sei anni dopo aver vissuto un contatto diretto, “fisico”, nel piano astrale, all’interno di una nave spaziale. Tante sono le forme di vita e molte le dimensioni in cui la coscienza individuale sperimenta il suo lungo percorso di crescita all’interno di un comune contenitore (Cosmo).

Elementi di una stessa fonte che si disperdono nella vastità della creazione assumendo forme diverse, ma nella sostanza mantengono le caratteristiche che le identificano come parte di un’unicità indissolubile. Questo è ciò che consente il legame e la continuità del contatto anche se si è separati, all’apparenza,da distanze estesissime.

L’argomento non è semplice come qualsiasi altro che tratti la vita e lo sviluppo nelle sue molteplici varianti. Non è facile datare l’inizio d’interazioni e del contatto tra terrestri e fratelli provenienti dallo spazio, essendo legato a tempi molto lontani, ma ciò che conta è capire le varie motivazioni che hanno generato l’incrementarsi degli avvistamenti, da più di un secolo ad oggi, con l’aumento di contatti diretti e telepatici.

Mutamento

Che cosa sta accadendo al nostro Pianeta che ha il cielo sempre più affollato da oggetti luminosi in movimento?

La vita racchiude in sé un significato molto più profondo e ampio, rispetto a come il mondo occidentale era stato abituato a considerare fino a diversi decenni fa, prima che le tradizioni orientali varcassero i loro confini per mezzo di persone che le avrebbero divulgate, ovunque fosse stato possibile. L’umanità è stata coinvolta dalla sua ignoranza a commettere atti talmente fuori misura che più volte ha rischiato di scomparirecome razza. Questo sarebbe uno dei problemi meno sconvolgenti se consideriamo il percorso umano come una delle tante tappe inserite all’interno di un viaggio temporalmente non definibile.

Innalzamento coscenziale

Siamo entità spirituali che si vestono di un corpo per darsi opportunità di crescita evolutiva all’interno di un più vasto programma cosmico. La Terra è un pianeta che offre un’eccellente scuola per imparare e accelerare il raggiungimento di notevoli traguardi evolutivi per la nostra coscienza individuale. La situazione che ha alimentato le preoccupazioni sono le condizioni in cui si trova oggi la Terra, un’entità vivente, generosa, che ci accoglie offrendoci ogni suo bene. L’uomo ha perso l’orientamento e ha raggiunto il limite massimo oltre il quale non è più possibile andare. Gli effetti dell’ignoranza non possono più passare inosservati al costante monitoraggio della Confederazione Intergalattica, che teme per gli equilibri esistenziali di questa e di altre Galassie limitrofe. L’incoscienza è pericolosa ed è giunto il momento di riordinare un disordine che rischia di travolgere come un tornado inarrestabile.

Un cambiamento necessario

Il fatto più importante è che siamo giunti a una fase indispensabile che farà recuperare l’assetto necessario a un’inversione di rotta. È finito un ciclo. Da quando ho iniziato a canalizzare, più di trent’anni fa, mi hanno sempre ricordato che certe porte si sarebbero chiuse e altre aperte verso nuove direzioni. Nulla sarebbe stato più uguale a prima e la conoscenza si sarebbe diretta verso argomenti considerati antecedentemente come realtà improbabili. Ho ricevuto insegnamenti poi divulgati per favorire strumenti utili all’acquisizione di una cultura necessaria alla crescita interiore.

Evolvere ci aiuta a penetrare nelle profondità della nostra vera natura che va oltre il tempo e gli spazi dimensionali. In questo momento l’umanità ha bisogno di un contatto che dia una forte scrollata per deviare il suo cammino che ora la porterebbe solo alla sua distruzione, producendo effetti devastanti anche nel Cosmo. I nostri Fratelli del Cosmo evoluto, in sinergia con i Fratelli di Luce del mondo Astrale e dopo un complicato e lungo lavoro, agiranno per creare l’ultima e definitiva opportunità per un futuro utile a mantenere gli equilibri in molti piani dimensionali.Entità provenienti da molte Galassie opereranno sulle coscienze di tutti gli esseri viventi sul Pianeta, compresa la Terra, elevandole di un livello.

Messaggi dalle stelle

Dal 2002 ho aperto il contatto con Azhair, Fratello del Cosmo della decima dimensione, originario di Siro, appartenente alla nostra Galassia. Tante sono state le comunicazioni sulla scienza della vita, con argomenti difficili, per l’inserimento di formule per me all’inizioincomprensibili, ma istruttive. Dal 2007 un collaboratore di Azhair, Kaermikaesian, della decima dimensione della Galassia di Andromeda, si offre per iniziare a trasmettere testi di non semplice lettura. I messaggi che seguono sono stati inviati il 15 novembre 2019 mentre ero in compagnia di Anna Siracusa, dal 2000 mia mentore spirituale.

Grazie a lei ho potuto accelerare il mio percorso evolutivo, facilitandomi l’apertura ai contatti diretti con Entità cosmiche evolute in Luce e membri attivi della Confederazione Intergalattica.

Quel giorno è stata Anna a ricevere le indicazioni dei miei “Maestri del Cosmo”:

Azhair: << Abbiamo un progetto che può servire a generare un salto evolutivo a tutta l’umanità. A Noi interessa moltissimo che le anime di questo Pianeta si evolvano presto, altrimenti non c’è futuro. Anche se qualcuno già lavora, non è sufficiente. Dobbiamo fare in modo che il piccolo seme si espanda in tutti i campi e germogli in tanti cuori. Le nostre previsioni di sopravvivenza umana devono essere colte seriamente. Le coscienze devono accorgersi del malessere nel mondo. Aggressività e violenza perché sono sempre più estese? Fratello contro fratello che si colpiscono con parole e fatti. Il Pianeta è arrivato allo stremo, è a un passo dal crollo. Non tutti capiscono che la natura manda indicazioni e non tutti ascoltano i messaggi dei Maestri Antichi e degli Extraterrestri.>>

Kaermikaesian: << A maggio, nel Cosmo, ci sarà una grande trasformazione. Arriverà una frequenza altissima, a livello spirituale eleverà le frequenze dei corpi astrali dell’umanità. Troppa violenza sta perseguitando le entità di Luce! Voi siete protette come tutti quelli che stanno percorrendo la via del ritorno. Tra il 9 e il 10 di maggio 2020 arriverà l’onda e potrete trarre beneficio. Più sei nella Luce e più ne ricevi e più sei chiuso, meno accogli. Abbiamo operato in collaborazione con tutte le entità di Luce per un tempo terrestre corrispondente a nove anni per far vibrare tutto il campo astrale del Pianeta per l’umanità. Abbiamo dovuto viaggiare e parlare nei Pianeti di questa e altre Galassie per riunire entità di Luce disposte a operare. Anche il Principe della Luce spurgherà la cattiveria. Miglioreranno le condizioni psichiche e fisiche e aprirà per tutti il chakra del cuore. Nel mese di aprile del 2021 ci sarà un’altra fortissima vibrazione. In quel preciso istante se possibile state vicino alla natura, abbandonatevi, aprite le vostre spirali. È una purificazione per tutti e per la loro vita, destino ed evoluzione. L’individuo avrà più rispetto verso l’altro. Per ora su questo evento è tutto. Con Nadia apriremo nuovi contatti, a lei tante conversazioni doneremo.>>

Tante sono state le lezioni ricevute in questi ultimi trent’anni e sembra che ancora molte sono pronte a raggiungere la mia sfera ricettiva, dopo questo meraviglioso evento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

shares

Ti piace il nostro sito?