UFO a Ladispoli, Roma 26 maggio 2018

RSS
Facebook
LinkedIn
Twitter
YouTube
Follow by Email

Il testimone vuole rimanere anonimo, ma lo conosciamo bene ed è persona affidabile, oltre che testimone privilegiato poiché ha grande esperienza di osservazione di cielo, mare e terra per via del lavoro svolto in passato.

Nel totale rispetto della sua richiesta di anonimato, facciamo un sunto della sua testimonianza.

“Mi trovavo a Ladispoli, zona Domitilla, in via Roma.

Mi sentivo osservato, e come al mio solito osservavo il cielo azzurro e limpido in cerca di qualcosa di anomalo, mi sono accorto ad un certo punto di un oggetto luminoso, che quasi certamente è apparso improvvisamente ed in modo repentino, dato che istanti prima non c’era.

Ho continuato ad osservarlo per circa 15 minuti fino alle 21:05.

L’oggetto che emanava una luce debole era visibile dal mio punto di vista tra il lampione e la luna, le foto sono tate scattate qualche istante prima che l’UFO svanisse improvvisamente nel nulla. 

Nel video oltre ad un UFO si vedono nitidamente anche la luna ed una luce a forma di disco, che però non era visibile ad occhio nudo e che quindi, probabilmente è un riflesso dentro la lente.

Sono convinto che qualcosa abbia interferito con il funzionamento dei video del telefono, infatti non sono riuscito a fare riprese dell’UFO, ogni tentativo si concludeva con errori o blocchi e non partiva la ripresa dal cellulare.

Sono riuscito a fare solo due foto, che vi invio.

Ho avuto l’impressione, che l’UFO si avvicinasse verso di me, anche se di poco, per poi allontanarsi nuovamente, ho anche avuto l’impressione che il suo corpo si allungasse rispetto alla sua forma circolare iniziale.

Ad un certo punto però, l’UFO mi ha dato l’impressione di esser composto da due oggetti distinti, ma vicini l’un l’altro, uno fermo ed uno in movimento. In ogni caso, potrei non aver visto bene date le luci dei lampioni che si frapponevano tra me e la porzione del cielo di mio interesse.”

 

Il testimone non era il solo ad essere presente in loco e ad aver visto ed osservato l’UFO, i presenti che non hanno nemmeno voluto rilasciare i nomi, erano tutti concordi con l’origine ufologica dell’oggetto in discussione.

Possiamo concludere che l’UFO in effetti è uno solo (almeno nelle immagini) e non è identificabile in alcun modo. Quello che sembra essere un disco volante sottosopra è un semplice riflesso del lampione più grande dentro l’obiettivo dello smartphone

L’UFO si è spostato di poco dal punto di partenza (cosa che senza la testimonianza ci avrebbe condotti a valutare meglio la possibilità che fosse un astro), esso inoltre è apparso dal nulla ed è sparito nel nulla, non rilasciava scia, non emetteva suoni.

Il testimone è assolutamente attendibile, ed è improbabile che ci sia stato alcun tipo di condizionamento degli altri testimoni.

Le foto sono autentiche e non manomesse, il meteo era eccellente, non c’era vento presente in loco e non sembrava esserci vento a alte quote (significativo).

Si esclude quindi che fosse un astro, un drone o un velivolo convenzionale (elicotteri ed aerei), naturalmente in questo caso non sono nemmeno tenute in considerazioni le ipotesi insetto ed uccello.

Ascoltate e raccolte le testimonianze si escludono anche i fenomeni atmosferici ed astronomici conosciuti, pertanto la tesi più probabile rimane quella dell’UFO, appunto un oggetto non identificato.

In caso siate in possesso di foto e video di questo evento ufologico, o testimoni della presenza dell’UFO in questione, siete pregati di inviarci il materiale ed il consenso al utilizzo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Ti piace il nostro sito?