Return to Ricercatori indipendenti e Collaboratori

Giuliana Palumbo – Psicologa – Psicoterapeuta – Ipnotista – Ricercatrice indipendente

Giuliana Palumbo è nata a Napoli l’8 giugno del 1980.

Dal 2005 vive a Torino dove esercita la libera professione di Psicologa e di Psicoterapeuta ad indirizzo Analitico Transazionale. Si occupa, inoltre, di riabilitazione psichiatrica, di domiciliarità e house support presso un’Associazione ONLUS di cui è membro del Consiglio Direttivo.

Sin da bambina presenta spiccate capacità empatiche che oggi mette a servizio dell’altro.

Giuliana Palumbo ha avuto diverse esperienze “paranormali” e “parapsicologiche” sin dalla più tenera età, abilmente nascoste e negate per paura, forse, del giudizio in primis di se stessa.

Con il passar del tempo, studiando la psiche ed i suoi processi, ha imparato a mentalizzare e a razionalizzare quasi ogni esperienza, finché, nel 2013 ha scoperto l’esistenza dei Viaggi Astrali nonché una predisposizione ad essi.  Ha cominciato, quindi, a sperimentare in prima persona il fenomeno e a studiarlo. Da quel momento in poi non è più riuscita ad incasellare ogni cosa al posto “giusto” e apporre la relativa etichetta; ha cominciato a comprendere che c’è molto altro e ha incominciato a sentire crescere il bisogno di cambiare i punti di vista. Per cui ha deciso di espandere i propri, comodi e stretti, orizzonti, aprendo la mente ed il cuore ad esperienze nuove e stravolgenti, rimanendo particolarmente attenta e aderente alla realtà in cui vive e con cui si rapporta ogni giorno.

Dopo diverse formazioni dell’ambito “Psy”, nel 2018 ha frequentato un master in Ipnosi Regressiva alle Vite Precedenti presso la Past Life School. Questo master le consente di utilizzare uno strumento prezioso e delicato, l’Ipnosi, in aggiunta alle classiche tecniche apprese nel corso degli anni. L’ipnosi non ha scopo terapeutico, bensì di crescita personale; di conseguenza diventa anch’esso uno strumento terapeutico seppur non sia, oggi, riconosciuta tale valenza.

Inoltre, il master (esperenziale e teorico)  le ha consentito di evolvere e di scoprire una probabile appartenenza stellare (starseed) che pare chiudere, o forse no,  il cerchio della sua passione ancestrale per le dimensioni ultraterrestri. Ecco perché ha deciso di collaborare con la Federazione pur non avendo, non ancora, competenze in ambito ufologico; potrà supportare chi ne farà domanda e, al contempo, fare ricerca su di sé e sull’Altro con l’aiuto di uno staff altamente qualificato in materia.

La sua pagina facebook Psiche in Ascolto

Ti piace il nostro sito?